Tag Cloud

A A A
Sei in: Sala Stampa » Prima Pagina »Impianto compost di Aielli: attivata la linea RSU
20
OTT
2010

Impianto compost di Aielli: attivata la linea RSU

Entra in funzione l’impianto di selezione e stabilizzazione del rifiuto indifferenziato di Aielli
Dopo la prima fase di collaudo è finalmente entrato in funzione l’impianto di selezione e stabilizzazione del rifiuto indifferenziato di Aielli.
 
La struttura è frutto di finanziamenti pubblici comunitari e di un investimento congiunto da parte di Aciam S.p.A. e le aziende consociate (Enia S.p.A. - municipalizzata delle province di Reggio Emilia, Parma e Piacenza, e Tekneko S.r.l. -azienda marsicana che gestisce servizi di raccolta rifiuti in molte regioni del centro Italia).
 
La lavorazione del rifiuto urbano nell’impianto ha avuto inizio il 16 Dicembre 2008, con quantitativi via via crescenti, fino a raggiungere il pieno regime intorno alle metà del mese di gennaio 2009. Vengono lavorati al giorno circa 190 tonnellate di rifiuto urbano indifferenziato.
                                  
Si tratta di un momento importante per tutto il comprensorio marsicano, in quanto d’ora in poi si potrà procedere in modo integrato alla lavorazione del rifiuto tal quale fino alla sua completa inertizzazione.

Durante il processo di trattamento infatti le componenti umide del rifiuto urbano (scarti di cibo, avanzi di cucina, ecc) dopo essere state separate meccanicamente dalla parte secca (carta, plastica, vetro, legno, ecc) vengono avviate a stabilizzazione, ottenendo una riduzione della fermentescibilità e, di conseguenza, della pericolosità del rifiuto nei confronti dell’ambiente.
 
La prossima fase prevede l’attivazione della linea di compostaggio di qualità, fiore all’occhiello dell’intera struttura, che fa dell’impianto di Aielli uno dei più avanzati ed efficaci sistemi di riciclaggio dell’intera regione.
 
Guarda anche: