Tag Cloud

A A A
Sei in: Sala Stampa » Prima Pagina »Convegno sull'utilizzo del compost di qualità in agricoltura
20
OTT
2010

Convegno sull'utilizzo del compost di qualità in agricoltura

Il 23 febbraio scorso si è tenuto presso i locali dell’ARSSA Abruzzo di Avezzano un convegno incentrato sul tema dell’utilizzo del compost di qualità in agricoltura
 
Nell’occasione è stato anche presentato il compost prodotto nell’impianto di compostaggio di Aielli, primo impianto in Regione ad ottenere i marchi di qualità CIC e Compost Abruzzo, al fine di proporlo come valida alternativa ai fertilizzanti già utilizzati per la concimazione dei terreni.
Ad aprire il convegno è stato il Presidente di ACIAM S.p.A. Avv. Luigi Ciaccia, che ha introdotto il tema richiamando all’attenzione il mondo dell’agricoltura locale e illustrando ai partecipanti le principali peculiarità dell’impianto di compostaggio e l’iter certificativo seguito per ottenere il marchio di qualità dal Consorzio Italiano Compostatori.
A seguire il Dott. Massimo Centemero, coordinatore del CIC, ha illustrato un’ampia panoramica sullo scenario del compostaggio in Italia, le quantità prodotte, i controlli effettuati e i principali utilizzi, offrendo utili parametri di confronto agli addetti ai lavori.
Con l’intervento successivo l’Ing. Paolo Recchia, direttore dell’impianto di compostaggio di Aielli, ha descritto il processo di produzione del compost, soffermandosi sulle caratteristiche chimico-fisiche e strutturali del prodotto finito. Da ciò è scaturito un confronto con il letame di origine bovina, che ha evidenziato come  il compost, a parità di peso, sia più ricco di elementi nutrienti per il terreno e comporti minori costi di acquisto e distribuzione.
La sessione è stata chiusa con l’intervento del Dott. Sergio Cappelli, agronomo dell’ARSSA Abruzzo, il quale ha ricordato l’importanza della sostanza organica nei suoli, sia in quelli che ne sono carenti, quali la maggior parte dei terreni abruzzesi, sia in quelli, come il Fucino, che pur contando molta sostanza organica sono coltivati in modo talmente intensivo da richiederne quantità sempre maggiori. Vengono poi riportati i dati acquisiti dalle esperienze di utilizzo di compost in agricoltura che evidenziano come questo sia un ottima fonte di sostanza organica  e di come possa migliorare anche la produttività.
Il Dott. Alberto Torelli, Amministratore Delegato di ACIAM S.p.A., ha aperto il dibattito stimolando i presenti, in particolare gli agricoltori, ad uno scambio di esperienze reciproco per individuare le sinergie possibili sul territorio. Al dibattito  hanno preso parte agricoltori, esponenti delle categorie agricole, agronomi, amministratori, etc i quali hanno evidenziato il loro interesse sul compost ed hanno posto quesiti riguardo l’utilizzo in agricoltura biologica, i controlli che vengono effettuati sulle matrici in ingresso, le metodologie di utilizzo e spandimento e i costi di approvvigionamento. Le risposte dei relatori sono state esaurienti e gli agricoltori presenti, ai quali era rivolto principalmente il convegno, si sono mostrati disponibili all’utilizzo del compost di qualità nei loro terreni, ponendo così le basi del processo di valorizzazione del compost in ambito agricolo.

 
 
Guarda anche: