Tag Cloud

A A A
Sei in: Sala Stampa » Prima Pagina »CELANO SI DIFFERENZIA, ARRIVA IL PORTA A PORTA
27
MAR
2013

CELANO SI DIFFERENZIA, ARRIVA IL PORTA A PORTA

Si è tenuta sabato 23 marzo l'assemblea pubblica cittadina per la presenatzione del nuovo sistema di raccolta rifiuti
 
 
E’ iniziato sabato 23 marzo 2013 il cammino del Comune di Celano sulla strada che porterà in Città la raccolta porta a porta dei rifiuti.

In una affollata assemblea pubblica, nella splendida cornice offerta dall’Auditorium E. Fermi, l’Amministrazione Comunale e la ditta Tekneko s.r.l (aggiudicataria della gara d’appalto in R.T.I. con Aciam S.p.A.), hanno presentato alla cittadinanza il nuovo sistema di raccolta rifiuti, di imminente attivazione.
 
Erano presenti per il Comune il Vicesindaco V. Frigioni, l’Assessore all’Ambiente S. Santilli ed il Presidente del Consiglio Comunale A. Taccone; per la Tekneko il Direttore Tecnico M. Martorelli ed il Responsabile della Comunicazione S. Calia; Aciam S.p.A. era rappresentata dal Presidente L. Ciaccia.
 
Alla platea sono state illustrate le diverse fasi di attivazione del servizio, con particolare riguardo ai numerosi interventi di comunicazione previsti per accompagnare gli utenti verso questo rilevante cambiamento culturale. Nel mese di Aprile inizierà la distribuzione a domicilio delle attrezzature di raccolta con l’ausilio di specifica strumentazione elettronica che permetterà un rapido censimento delle utenze.
 
All’atto della visita a domicilio, gli operatori Tekneko, provvisti di cartellino di riconoscimento, consegneranno alle famiglie anche un opuscolo informativo e l’ “Eco-calendario” delle raccolte; sarà questo un primo importante momento per la formazione delle utenze. In ogni caso, a supporto degli utenti, sarà realizzato un front-office all’interno della sede municipale, presso cui ritirare attrezzature e materiale informativo ed ottenere preziose informazioni sul nuovo servizio.
 
 Contemporaneamente, saranno organizzati incontri di quartiere per preparare i cittadini alle corrette pratiche di differenziazione dei materiali; appositi punti informativi saranno allestiti nel corso del mercato cittadino per fornire alle utenze tutte le informazioni relative al servizio; è inoltre prevista l’attivazione di un numero verde gratuito.
 
Numerosi sono state le domande dal pubblico, ovviamente interessato all’argomento; gli interventi hanno riguardato le particolari esigenze di conferimento di anziani e disabili, le necessità di smaltimento per le imprese, i servizi previsti per specifiche tipologie di rifiuti e l’avvio ad effettivo riciclaggio dei materiali ritirati. Puntuali e rassicuranti sono state le risposte sia del Comune che della Tekneko.
 
 
 
 
 
 
 
Guarda anche: